mercoledì 28 aprile 2010

Italians did it better

Il sondaggio dice che gli italiani sono gli europei più ignoranti in materia di sesso. Squallidi argomenti da chiacchiericcio in radio? Non è importante, lo psicologo e il suo compagno non amano il pettegolezzo e più interessante è il quadro di insoddisfazione che ne esce.
Fioccano le telefonate per rispondere a questa invadente indagine, chi per avallarla chi per smentirla. Le donne soprattutto chiamano e lamentano il fatto che gli uomini non conoscono il loro corpo. Non hanno tempo e voglia di esplorarlo, di capirlo in tutte le sue infinite potenzialità, neanche immaginano cosa può fare.
Il sesso è un gioco e, perché sia divertente, va giocato più che eseguito. Il lento scorrere del tempo, le mani attente, i massaggi, le linee, la scoperta delle imperfezioni che rendono unico ogni essere, il calore, l’olfatto, il rispetto, la distensione e la contrazione della massa muscolare, fanno parte di una danza musicata da uno Chopin senza precedenti. Senza ingredienti invece è un dj di musica commerciale a far da colonna sonora. Fai tu!
(Lo devo scrivere questo romanzo, se pure la radio me ne fa parlare!)
Mi ricordo, anni fa, di un tipo che mi introduceva ai misteri tantrici. Non sono tecniche da imparare e applicare. È una sintonia di corpi che deve partire dall’anima dei due amanti.
Si parlava di sesso, attenzione, non di romanticismo o sentimenti, di sesso. Scoprire che la femmina non è solo un pertugio può essere incredibile, anche per quegli uomini che si ritengono divinità a letto, circondati dal loro mediocre harem di donne distratte.
In quest’inizio di secolo ho visto l’alcova mutare di significato, ogni volta assumere significati nuovi, per poi aver sempre meno significato.
Un dejà-vu di un risveglio che segue a una notte di lenzuola stropicciate. Mi ritrovo in un immenso acquario, dove un gruppetto di squali si allontana allegramente. Sorrido a vederli prendere il largo. Poi però qualcuno toglie il tappo e la vasca si svuota, lasciando solo qualche alga appiccicata sui bordi. Qual è il senso di questa immagine?

6 commenti:

giardigno65 ha detto...

il riscaldamento globale sta raggiungendo livelli incredibili !

Steffl ha detto...

posso solo dire che, purtroppo, concordo su tutti i fronti e temo che abbia ragione: non vale solo per gli uomini 'spaccafemmine' o presunti tali ma anche per le donne 'distratte'. sigh.

iLcappello ha detto...

Che figuraccia...di domenica!!

la_stupida ha detto...

direi che non si facevano riferimenti a prestazioni o a dimostrazioni di potenza, ma più che altro si parlava di attenzione e sensibilità..

Apeless ha detto...

il mio ultimo ormone l'ho perso un paio 'danni fà. ormai mi rimane solo la lettura e qualche fumetto divertente. divertitevi voi giovani che potete

la_stupida ha detto...

se mi presti quelle pubblicazioni che mi dicevi ieri, scriverò tanto che dovrai tenere a bada una colonia di ormoni (tuoi ovviamente)!