martedì 13 luglio 2010

La tre giorni...

È da sabato che mi riempiono di baci, ma è colpa mia. Io volevo iniziare così, nel modo che conosco meglio. Nel posto che considero il meglio. Con le persone che danno il meglio.

Lunghe tavolate che cambiano colori e un sipario per le esibizioni dei più audaci. Un suono costante di onde che creano un tappeto di fondo che, se ti lasci andare, entra nella zona dell'ipofisi, ti ipnotizza e ti rilassa. Tututuutututu.

Ancora una serie di albe e tramonti. Cene verdi e altri terrazzi, sembra non finire mai, che fortuna l'estate!

Sono in ritardo anche oggi, il giorno vero! Volevo farne di più. Sono tutte lì, sedute in cerchio, in mezzo una candela, a raccontare gli aneddoti più imbarazzanti che ricordano di me... che sceme! Le new entry forse già capiscono che percorreranno la strada che Sbilix ha preso al compleanno di qualche anno fa, una strada da cui non si torna indietro (spero), forse perchè alla fine insieme si sta proprio bene, grazie a quella che lei definisce sintonia! E allora tutte queste gambe, questi piedi, questi sorrisi, tanta grazia ma anche nessuna inibizione mi fanno sentire salda, senza bisogno di altro. Basta l'intrattenitrice, la più giovane, che ha tenuto banco per il nostro diletto. Belle tutte le mie donnine e le mie adorate follette che, tra poesie, pensieri e foto hanno regalato un finale dolcissimo a questa tre giorni di festeggiamenti!


“Oltre alla conversazione delle donne, sono i sogni che trattengono il mondo nella sua orbita.” J.S.

2 commenti:

Verina Verona Verruca Vetrina Vetronica ha detto...

sei una folletta adorabile annucci..la mia klite..mani a coppa forever! martha graham sarebbe orgogliosa di noi...da sobrie! <3

ps: quella giovane (manco troppo) non ce la chiamà più..logorroica e sboccacciata!

la_stupida ha detto...

per fortuna martha non ci vede!!
cambia lavoro, vai a fare l'animatrice o il clown alle feste dei bambini!!! ahahaha