lunedì 9 maggio 2011

Ce stai te in camera con Miao Miao

Il giapponese in 30 giorni! Ce l'ho da due Natali, lo potrei studiare ora. Sì ma io devo imparare il cinese! Dici che non mi capiscono lo stesso, i cinesi?
Ma poi scusa, perchè il cinese, sei molto più a sud e stai andando dalla parte opposta del mondo?
Sì, ho capito, ma non ci vado da sola! C'è Miao Miao con me, e con lei (o forse è un lui?) altri mandorlini che per dire sì, ti ridono in faccia. "Ahah" significa che stai annuendo? Ah, scusa, pensavo di essere buffo! Ma tu ci sei mai stata su un grattacielo? No, e poi a me piacciono i vicoletti stretti nei quartieri dove il sole del buon Dio non dà i suoi raggi! Però lo cantavano anche le gemelle Kessler, ci hanno girato molti film che mi piacciono e ci hanno stampato anche tante magliette per dire quanto la si ama! Sì sì, infatti sono emozionata, questa è LA grande città, sono curiosa. Ma come la mettiamo con questa storia che quando vengono giù le torri a Beirut è capodanno e che quando trovano un uomo, gli scattano due foto da morto, di qua fanno la festa del grazie? Stai parlando della del Che mutilato? Mmmm, no! Che ci parlo a fare con te?
Va è, io ci vado lo stesso, valigia di cartone... ah, La Merica!

3 commenti:

very gasp ha detto...

non c'ho capito un ozzac.. ma che pallle! scrivi troppo 'guzzo'

Steffl ha detto...

pure a NY????

la_stupida ha detto...

il problema è che sono un po' indietro con il cinese...