martedì 20 ottobre 2009

Una mattina, mi son svegliata...

Siamo stati insieme più di due mesi, giorno e notte, hai vissuto con me!

Ti ho fatto ascoltare la mia musica preferita, ti ho raccontato tante storie, ti ho parlato di me, ti ho accarezzato.

Mi hai visto felice, mi hai visto preoccupata, mi hai visto stesa sul tappeto (a pancia in su!) e seduta per terra, spalle al termosifone. Mi hai visto buffa, mentre mi guardavo allo specchio a fare le prove!

Mi hai sentito ridere e mi hai sentito piangere, bisbigliare e parlare nel sonno. Mi hai visto affacciata alla finestra, a guardare il parco con i tuoi simili.

Mi hai visto fare progetti, immaginare il futuro, sfogliare cataloghi di automobili, perchè per te avrei abbandonato la mia cara Y! Sarei diventata più responsabile e avrei di nuovo creduto di poter migliorare il mondo!

Ho immaginato tutte le cose che avremmo fatto insieme, tutte le curiosità che da me avresti voluto soddisfare, tutte le domande a cui, miodddio, sarò in grado di rispondere?? Tutte le cose che avrei voluto insegnarti e tutta la felicità che tu, con un semplice sorriso, mi avresti dato!

Per te ho ballato, cantato, respirato aria buona e riposato quando ne sentivo il bisogno.

Per più di due mesi hai albergato nei miei pensieri... sempre.

Solo oggi mi rendo conto di quanto mi ero affezionata a te e ora penso che un po' mi manchi!!!

4 commenti:

Steffl ha detto...

ma perchè no capisco mai il senso delle tue parole?

LO ZIO BART ha detto...

Sarebbe stata bella..

la_stupida ha detto...

è che non freno i pensieri e le parole, per quanto incomprensibili, vengono da sole!! spesso rimangono misteri, anche per me!

QueLcaPPeLLo ha detto...

SoB...