giovedì 17 settembre 2009

Se una notte fa ho fatto brutti sogni...

...questo che mi è stato raccontato, avrei voluto fosse stato il mio...

"ero in spagna anziché a roma, una spagna immaginaria in cui le tende parasole erano rette da olivi enormi e nervosi e su di un prato secco c'eri tu, vestita un po' da gitana, che insegnavi passi di flamenco a tre bambine. molto carino, grazie :) "

4 commenti:

Steffl ha detto...

come si fa a fare questi sogni? si può imparare? ultimamente solo incubi. :-(

la_stupida ha detto...

in realtà anche le mie notti sono un po' agitate ultimamente... e questo sogno, di cui sono involontaria protagonista, mi rasserena perchè è una bella immagine, anche se ahimè, mi è stato solo raccontato, non l'ho fatto io!

Paolo ha detto...

ahimé, potendo te lo avrei regalato, ma non so come si fa
:-)

la_stupida ha detto...

avessi avuto la chiave per capire come riceverlo... te l'avrei già chiesto!